IL CATALOGO MESSIER


M27 - NGC 6853

NEBULOSA MANUBRIO o campana muta

DUMB-BELL NEBULA

 

Posizione A.r. 19h 59m 36s 22° 43'Dec
Dimensione 8' x 5'
Distanza 1000 a.l.
Costellazione Vulpecola
Mag. apparente 8.1

 

La notte del 12 luglio 1764 Messier puntando il suo telescopio sulla costellazione della Vulpecola osserv˛ ed incluse nel suo catalogo questa nebulosa planetaria:

"una nebulosa senza stelle. Appare di forma ovale ..."

M27 pur appartenendo alle nebulose planetarie non ha la classica forma sferica di questi oggetti ma appare formata da due zone diametralmente opposte pi¨ luminose che le conferiscono la forma di un manubrio da palestra.
questa particolare forma le Ŕ conferita dal fatto che noi la osserviamo dal suo piano equatoriale, se la potessimo osservare dai Poli apparirebbe a forma di anello (come M57).
La nebulosa ha un' estensione apparente pari a metÓ del disco lunare. Come per tutte le nebulose di questo tipo Ŕ difficile determinarne la distanza dalla Terra e per risolvere questo problema anche il telescopio Hubble ha puntato il suo occhio un questa direzione.
I gas che compongono la nebulosa si stanno espandendo ad una velocitÓ di 6,8 secondi d'arco all'anno. attraverso questo dato gli astronomi hanno potuto determinare,approssimativamente, l'etÓ della nebulosa che risulterebbe compresa tra i 3000 ed i 4000 anni.
Nel centro della nebulosa si trova una stella nana blu di magnitudine 13,5 con una temperatura di 85000 K ed una compagna gialla di magnitudine 17 ad una distanza angolare di 6,5".
Considerando una distanza di circa 1200 a.l. la sua luminositÓ sarebbe pari a 100 Soli mentre le stelle hanno rispettivamente un terzo ed un centesimo della luminositÓ del nostro Sole.
La spiegazione della maggiore luminositÓ della nebulosa rispetto alla stella centrale Ŕ data dal fatto che quest'ultima emette radiazione ad onda lunga, quindi non visibile, che eccita i gas e viene emessa nel visibile, rendendoli osservabili.
Per strumenti con diametro minore di 20 cm la nebulosa non svela la sua particolare forma, Ŕ soltanto con diametri superiori meglio se accompagnati da in filtro nebulare che si possono osservare i particolari.
M27 si trova in una delle zone pi¨ ricche di stelle del cielo
Per trovarla basta spostarsi di 9░ a SO dalla beta Cigni ed a 25' S dalla 14 Sge.