IL CATALOGO MESSIER


M81 – NGC 3031

GALASSIA SPIRALE

 

Posizione A.R.: 09h 55.3m Dec.: +69░ 04’
Dimensione 25’ x 14’
Distanza 2.6 Mpc
Costellazione Orsa Maggiore
Mag. apparente 7.5

 

 

M 81 Ŕ’ una galassia spirale di tipo Sb situata nell’Orsa Maggiore a 2░ E dalla stella 24 UMa.

La sua magnitudine assoluta Ŕ stata valutata in –21.0, il tipo spettrale Ŕ il G3 e l’indice di colore +0.53.

Gli astronomi hanno calcolato che la sua distanza si dovrebbe aggirare intorno ai 2.6 Mpc, pari a circa 8.5 milioni di a.l.

Fu scoperta il 31 dicembre 1774 da J.L.Bode, che la descrisse come

"…una piccola nebulosa, pi¨ o meno tondeggiante, con

un nucleo denso nel mezzo…"

Fu riosservata il 9 febbraio 1781 da Charles Messier, il quale riport˛ la seguente descrizione:

"…una nebulosa vicina all’orecchio della grande Orsa disposta parallelamente

a due stelle di 4░ e 5░ magnitudine. Questa nebulosa Ŕ di forma ovale di colore bianco brillante,

pi¨ luminosa nella parte centrale con una densa concentrazione al centro…"

Roberts, descrivendo una fotografia realizzata nel marzo del 1889, rilev˛ che essa era:

"…una spirale il cui nucleo non Ŕ ben definito e che comunque Ŕ bordata da un

anello distinto di nebulose…"

M81 fu la prima galassia a spirale di cui fu possibile rilevare la rotazione. Max Wolf nel 1914 rilev˛ un’inclinazione delle righe di assorbimento che testimoniavano una velocitÓ di rotazione di 300 Km al secondo.

M81 Ŕ una delle galassie che vengono spesso prese ad esempio quando si vuole illustrare una regolare struttura a spirale, tanto che lo sviluppo dei bracci Ŕ ben definito. Vari modelli teorici di questa galassia sono stati fatti nell’intento di riprodurre fedelmente questa struttura.

Il primo problema che ogni teoria sui bracci a spirale deve affrontare Ŕ il fenomeno della loro permanenza nonostante le galassie ruotino in modo non rigido.

Secondo Baade M81 Ŕ il membro principale di un gruppo di galassie abbastanza luminose forse estendibile a 10-12 componenti, di cui solo 3 sono a spirale, mentre il resto sono ellittiche o irregolari; due di esse, M82 e NGC 3077, fanno parte del suo dominio gravitazionale.

Il nucleo della galassia Ŕ di forma fortemente ellittica avente un asse maggiore che Ŕ circa il doppio dell’asse minore.

G.Munch nel 1956 determin˛ la massa della galassia pari tra i 68000 e i 97000 milioni di masse solari.

M81 emette radiazioni anche sottoforma di onde radio ed Ŕ identificabile con la Radiosorgente 158 Mc/s avente magnitudine 6,8.

La massa dell’intera galassia Ŕ stata poi determinata da Holmberg, nel suo catalogo, attorno a 250000 milioni di masse solari e il suo asse maggiore Ŕ stato valutato intorno a 29,5 Kpc, pari a 95000 a.l. circa.

La densitÓ di massa di M81 Ŕ una delle pi¨ alte ed Ŕ stata calcolata in una massa solare per 10 parsec cubici. ╚ circa il doppio della densitÓ di M31 e 10 volte quella di M90.

Un immenso alone di idrogeno circonda la galassia ed Ŕ stato rilevato grazie alla radiazione emessa nella banda di 21 cm. Questo tipo di emissione Ŕ stato rilevato solo per questa galassia e per M51.

Nelle fotografie a lunga esposizione i bracci di spirale sono ben definiti e separati da sottili linee scure di polvere identificabili a 35 secondi d’arco dal nucleo.

Nelle buie nottate senza Luna M 81 si pu˛ osservare con l'aiuto di un telescopio da 20 cm nel cui campo l'oggetto appare come una piccola nube evanescente. Aumentando il diametro dello strumento si pu˛ riconoscere la struttura della galassia.