CANNOCCHIALE EQUATORIALE

 "MERZ - COOKE"

   
1960 - Villa Mirabello di Varese. S. Furia illustra il progetto per la costruzione dell'Osservatorio Astronomico
Nella sala cinese della villa  fu esposto il  telescopio Merz - Cooke nella sua bellissima montatura originale Cook.

 

             Il Telescopio  fu montato nel 1964  nella cupola di levante dell'Osservatorio Astronomico

 

    Apparteneva all'Ing. Gaetano Spina, astronomo non professionista, esploratore e naturalista del quale conserviamo alcuni manoscritti di memorie astronomiche e la descrizione dell'ottica e della meccanica dello strumento fattane in collaborazione con il Prof. G. Cecchini direttore dell'Osservatorio di Brera-Merate.

    Ha particolare valore anche in relazione al fatto che lo Schiaparelli si serviva di un cannocchiale Merz analogo per le sue osservazioni di Marte presso la cupola "Boscovich" di Brera, stesso rifrattore usato da S. Furia per le osservazioni lunari.
    La montatura equatoriale Ŕ di tipo "tedesco" di fabbricazione inglese, della ditta Cooke & Soon di Cape Town, celebre per molti strumenti dello scorso secolo.
    L'ottica Ŕ firmata Jacob Merz, costruttore di lenti a Monaco e operante fino al 1906. Il doppietto acromatico ha un'apertura di 195 mm. e una lunghezza focale F= 2670 mm.
    Assai accurati sono i cerchi di alfa e delta  incisi in corone d'argento.  E' servito inoltre da una collezione di oculari ortoscopici e filtri della K. Zeiss di Jena, di un prezioso micrometro di posizione "Milani", costruito da G. Milani, tecnico di Brera e di una serie di oculari Dollond Huygens montati in ottone oltre ad oculari di Pl÷ssl.

    Lo strumento Ŕ attualmente montato assieme al telescopio Marcon da 60 cm nella Cupola di Levante. E' in progetto la sua collocazione in un nuovo padiglione astronomico, da dedicare agli allievi "juniores".

     

TORNA ALLA PAGINA DEGLI STRUMENTI



[ Home page Cittadella di Scienze della Natura ]

1996-2002© Società Astronomica G.V.Schiaparelli - l'uso di testi, immagini e dati numerici è consentito solo per consultazione e scopo personale. Per ogni altro utilizzo richiedere autorizzazione a:

SocietÓ Astronomica G.V.Schiaparelli



Ultimo aggiornamento 01/03/2002