Proposte per le scuole:

Avvicinare le persone alle scienze naturali e del cielo, creando un "ponte di comprensione tra la Scienza e la gente", diffondere la conoscenza del cielo stellato e dei fenomeni che vi si svolgono, dialogare con i ragazzi delle scuole e con tutti gli interessati per creare spunti di riflessione sono, unitamente alla ricerca scientifica, gli scopi dell'Osservatorio Astronomico "G.V.Schiaparelli". La divulgazione è quindi l'attività principale che viene svolta alla Cittadella di Scienze della Natura "Salvatore Furia", non solo in campo astronomico ma anche meteorologico, sismico e botanico.

Visite di MEZZA GIORNATA:
Scuola dell'infanzia
Scuola primaria
Scuola secondaria di I grado
Scuola secondaria di II grado

L’Osservatorio ha una convenzione con Autolinee Varesine per il trasporto degli studenti a prezzi agevolati. Per informazioni: 0332/731110.

Dall’anno scolastico 2014-2015 la “Schiaparelli” offre alle scuole la possibilità di combinare la visita all’Osservatorio Astronomico con altre importanti realtà del territorio che operano nell’ambito naturalistico, culturale, storico e artistico.

Visite INTERA GIORNATA in collaborazione con:
LIPU - Palude Brabbia
Casa-Museo L.Pogliaghi del S.Monte
FAI - Villa Panza
Parco Campo dei Fiori - Grotta Marelli
Meraviglie in quota - Campo dei Fiori
Museo Baroffio del Sacro Monte
Monte San Giorgio
Percorso Naturalistico “Salvatore Furia” – Masciago Primo

Visite didattiche in collaborazione con
Oasi LIPU Palude Brabbia



La Cittadella di Scienze della Natura “Salvatore Furia”
e l’Osservatorio Astronomico “G.V.Schiaparelli”


Situato a 1226 m. di altezza all'interno del Parco Regionale Campo dei Fiori, la Cittadella di Scienze della Natura “Salvatore Furia” è un eccezionale punto panoramico sulla maestosa catena alpina e sulla regione dei laghi. Comprende un Giardino Botanico Montano, una Serra Fredda, una stazione meteorologica collegata alla rete del Centro Geofisico Prealpino e una stazione sismica facente parte della rete nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.
L'Osservatorio Astronomico “G.V.Schiaparelli” è il maggiore osservatorio popolare in Italia. E' principalmente destinato all'osservazione pubblica, alle visite ed alla didattica scolastica ma effettua anche attività di ricerca a livello professionale, con collaborazioni internazionali e pubblicazioni scientifiche sulle maggiori riviste di settore.
L'Osservatorio dispone di 3 cupole con strumenti da 84 e 60 cm di diametro dedicati alla ricerca e telescopi di 35 cm e minori dedicati all’osservazione pubblica e didattica divulgativa.
Entro la fine dell’anno sarà inoltre disponibile un laboratorio eliofisico per l’osservazione del Sole e per nuove e coinvolgenti esperienze didattiche.

ORE 9.30- 11.30 VISITA ALL'OSSERVATORIO:


1) "LE MERAVIGLIE DEL CIELO"
Rivolto a: classi 4^ e 5^ scuola primaria. Scuola secondaria di 1° e 2° grado.
Periodo: tutto l'anno.
Costo (max 2 classi): 2.00 €/studente; gratuito per insegnanti e accompagnatori.
Proiezioni di immagini e filmati di astronomia su Sole, pianeti, asteroidi, comete, nebulose, ammassi di stelle, galassie. Visita alla cupola osservativa, alla stazione meteorologica con visione delle immagini satellitari e alla stazione sismica con simulazione di un terremoto. Osservazione delle macchie e protuberanze solari al telescopio.

2) "IL NOSTRO SOLE"
Rivolto a: classi 4^ e 5^ scuola primaria. Scuola secondaria di 1° e 2° grado.
Periodo: tutto l'anno.
Costo (max 2 classi): 2.00 €/studente; gratuito per insegnanti e accompagnatori.
Proiezioni di immagini e filmati sul Sole: nascita, struttura interna e morte; il Sistema Solare intorno alla stella. Visita alla cupola osservativa, alla stazione meteorologica con visione delle immagini satellitari e alla stazione sismica con simulazione di un terremoto. Osservazione al telescopio del Sole: la fotosfera con le macchie solari e la cromosfera con le enormi protuberanze.

3) "LE ATTIVITA’ SCIENTIFICHE DELL’OSSERVATORIO"
Rivolto a: scuola secondaria di 1° e 2° grado.
Periodo: tutto l'anno.
Costo (max 2 classi): 2.00 €/studente; gratuito per insegnanti e accompagnatori.
Proiezione di immagini sulle attività di ricerca dell’Osservatorio: il monitoraggio degli asteroidi e la spettrometria stellare. Visita alla cupola osservativa, alla stazione meteorologica con visione delle immagini satellitari e alla stazione sismica con simulazione di un terremoto. Osservazione delle macchie e protuberanze solari al telescopio.

Pranzo al sacco presso l’area picnic dell’Osservatorio oppure presso l’area attrezzata dell’Oasi Palude Brabbia.




La Riserva Naturale Palude Brabbia.


La Palude Brabbia è una Riserva Naturale Regionale estesa su oltre 450 ettari tra i laghi di Varese e Comabbio e ospita una notevole varietà di ambienti cha vanno dai fitti canneti agli ampi stagni, dai boschi umidi ai prati da sfalcio. In questo ricco habitat si muovono circa 150 specie di uccelli (migratori o stanziali), oltre a mammiferi, anfibi e rettili dai più comuni a quelli più rari.
Istituita nel 1983, la Riserva Palude Brabbia ha come Ente Gestore la Provincia di Varese che affida alla LIPU le attività di fruizione didattico-naturalistica, manutenzione e sorveglianza dell’area. E’ riconosciuta anche tra le Zone Umide di importanza internazionale, ai sensi della Convenzione di Ramsar e area Rete Natura 2000 in quanto ZPS (Zona di Protezione Speciale) e SIC (Sito di Importanza Comunitaria) ai sensi delle Direttive europee.
Oggi la Palude Brabbia è quindi un’area naturalistica di ampia rilevanza e rappresenta la più importante zona umida della Provincia di Varese. Grazie alla ricchezza di ambienti, la Riserva può offrire diversi percorsi di educazione ambientale e laboratori: la presenza di capanni e schermature per l’osservazione dell’avifauna, la disponibilità di un’aula didattica attrezzata, di stagni didattici e di personale specializzato completano l’offerta didattica.

ORE 14.30- 16.30 VISITA ALLA PALUDE BRABBIA:


1) "POMERIGGIO IN OASI"
Rivolto a: classi 4^ e 5^ scuola primaria. Scuola secondaria di 1° e 2° grado.
Periodo: marzo - maggio.
Costo (max 2 classi): 3.50 €/studente; gratuito per insegnanti e accompagnatori.
Visita guidata sui sentieri dell’oasi, alla scoperta di flora e fauna che popolano la Palude Brabbia. Il percorso porta ai capanni di osservazione dove con l’ausilio di binocolo e cannocchiale verrà mostrata la fauna tipica degli ambienti umidi.

2) "POMERIGGIO AGLI STAGNI"
Rivolto a: classi 4^ e 5^ scuola primaria. Scuola secondaria di 1° e 2° grado.
Periodo: fine aprile - maggio.
Costo (max 2 classi): 3.50 €/studente; gratuito per insegnanti e accompagnatori.
Presso gli stagni didattici della Riserva, armati di retini, andremo alla ricerca di tritoni, girini e insetti acquatici scoprendo un micromondo sommerso! Grazie ai binoculari potremo osservare ancor più da vicino le piccole branchie delle larve di libellula o le taglienti mandibole dei ditischi!

3) "POMERIGGIO IN BIODIVERSITA’"
Rivolto a: scuola secondaria di 1° e 2° grado.
Periodo: marzo - maggio.
Costo (max 2 classi): 3.50 €/studente; gratuito per insegnanti e accompagnatori.
Cosa si intende per biodiversità e come la frammentazione degli habitat può minacciarla?
Scopriamo quali difficoltà incontrano e su quali territori della nostra provincia possono muoversi mammiferi, anfibi ed uccelli tracciando una carta dei potenziali corridoi ecologici. Un’esercitazione per imparare a conoscere la nostra provincia e le sue aree naturalistiche attraverso un gioco di ruolo nei panni di naturalisti e progettisti. Non mancherà l’osservazione dell’ambiente palustre e della sua peculiare fauna dalla torretta di osservazione posta nella Riserva integrale, punto privilegiato per l’osservazione dei rapaci e delle nidificazioni degli aironi.

Nota: la donazione indicata per ogni itinerario comprende l’iscrizione annuale della classe alla LIPU.

I pagamenti verranno effettuati separatamente presso le due sedi (Osservatorio e Oasi) il giorno stesso in contanti oppure mediante bonifico bancario nei giorni successivi alla visita.

L’Osservatorio ha una convenzione con Autolinee Varesine per il trasporto degli studenti a prezzi agevolati. Per informazioni: 0332/731110.


CONTATTI PER LE PRENOTAZIONI:

Società Astronomica “G.V.Schiaparelli”

Segreteria: via B. Angelico 1 - 21100 Varese
Tel.: 0332/235491 (Chiara Cattaneo)
Sito: www.astrogeo.va.it
chiara.cattaneo@astrogeo.va.it

Riserva Naturale Regionale e Oasi LIPU Palude Brabbia
Centro visite: via Patrioti 22 - 21020 Inarzo (VA)
Tel.: 0332/964028 (Barbara Ravasio)
Sito: www.lipu.varese.it/brabbia
oasi.brabbia@lipu.it

 
 
 
Con il patrocinio di:
Pagine offerte da:
In collaborazione con: