Text Version

FENOMENI METEOROLOGICI RILEVANTI 1999 (*)

(*)nota: il logo animato Ŕ tratto dalla pagina "STORM CHASER", bella pagina sui fenomeni violenti dell'atmosfera, per g.c.)

Giovedý 4 Marzo 1999- PRIMO TEMPORALE IN LOMBARDIA


fai clic sulle Icone per vedere le immagini ingrandite.
a sinistra: Immagine dell'Europa Centrale e dell'Italia settentrionale dal satellite polare NOAA 14 nel IR (134K) - 04-03-1999 ore 07.27 UT.
Da Deutsches Zentrum fur Luft-und Raumfahrt - from the German Remote Sensing Data Center (DFD)
a destra: foto Meteosat7 - infrarosso 04-03-1999 ore 22 UT.



SITUAZIONE GENERALE:
Una vasta e profonda saccatura si allunga dalle Isole Britanniche sino all'entroterra algerino-tunisino-libico. Masse d'aria umida e instabile vengono convogliate verso la barriera alpina.
al raffreddamento notturno, attorno alle ore 23, su Milano si sviluppa il PRIMO FENOMENO TEMPORALESCO DELLA STAGIONE 1999, con un rovescio di breve durata e attivitÓ elettrica debole.



Domenica 28 Marzo 1999- BREVE TEMPORALE A MILANO


fai clic sull' icona per vedere l' immagine ingrandita.
foto Meteosat7 - infrarosso 28-03-1999 ore 12 UT.




SITUAZIONE GENERALE:
Depressione in trasferimento dalle Baleari al Golfo di Genova, con conseguente afflusso di correnti caldo-umide da Sud e SE. Cuneo di alta pressione che si protende verso le Alpi, con conseguente afflusso di correnti da NE secche e pi¨ fresche. Pertanto condizioni di instabilitÓ con innesco di isolati, locali episodi temporaleschi verso sera, sulla fascia Prealpina e Alta Pianura.

A Milano breve temporale segnalato alle ore 23 circa.


Domenica 11 Aprile 1999- FOCOLAI TEMPORALESCHI SUL VARESOTTO


fai clic sull' icona per vedere l' immagine ingrandita.
foto Meteosat7 - infrarosso 11-04-1999 ore 16 UT (18 legali).




SITUAZIONE GENERALE:
Sull'Italia settentrionale cuneo di alta pressione. Un fronte freddo Ŕ in avvicinamento da NW. Le infiltrazioni fredde determinano condizioni di instabilitÓ.

Dalle ore 17 alle ore 20 focolai temporaleschi tra Pino L.Maggiore, Val Ceresio, Valle Olona (Castiglione Olona), Venegono.


Lunedý 12 Aprile 1999- FOCOLAI TEMPORALESCHI SULL'ALTO VARESOTTO


fai clic sull' icona per vedere l' immagine ingrandita.
foto Meteosat7 - infrarosso 12-04-1999 ore 18 UT (20 legali) e alle ore 20 UT (22 legali).





SITUAZIONE GENERALE:
Sull'Italia settentrionale cuneo di alta pressione. Un fronte freddo Ŕ in transito da NW. Le infiltrazioni fredde determinano condizioni di instabilitÓ.

Dalle ore 20 alle ore 24 focolai temporaleschi sulla Valtravaglia, Valcuvia, con temporali e grandine per cm 1 di spessore a Cassano Valcuvia.


Venerdý 23 Aprile 1999- FOCOLAI TEMPORALESCHI SUL VARESOTTO e SULL'ALTA LOMBARDIA


fai clic sull' icona per vedere le immagini ingrandite.
foto Meteosat7 - infrarosso 23-04-1999 ore 14 UT (16 legali), alle ore 14.30 UT (16.30 legali) e alle ore 16 UT (18 legali).





SITUAZIONE GENERALE:
Una perturbazione in transito lungo l'arco alpino sta interessando le regioni nordoccidentali italiane, a partire dalla Val d'Aosta e dal Piemonte per proseguire, quindi, sulla Lombardia.

Dalle ore 14 legali (12 UT) inizio formazione di cumulinembi sui contrafforti prealpini e dalle ore 15 legali (13 UT) primi focolai temporaleschi isolati.



Domenica 25 Aprile 1999- FOCOLAI TEMPORALESCHI SULL'ITALIA SETTENTRIONALE







fai clic sull' icona per vedere le immagini ingrandite.
foto Meteosat7 - infrarosso 25-04-1999 ore 12 UT (14 legali), alle ore 13 UT (15 legali), alle ore 14 UT (16 legali) e alle ore 15 UT (17 legali).


SITUAZIONE GENERALE:
Continua l'instabilitÓ per il transito di un debole fronte perturbato. Dalle ore pomeridiane formazioni cumuliformi sui monti, con sviluppo di CB soprattutto sulla fascia pralpina, alpina e appenninica (vedi foto meteosat)

Dalle ore 15 legali (13 UT) tuoni in lontananza da sud alle stazioni di Varese e di Campo dei Fiori



Lunedý 26 Aprile 1999- FOCOLAI TEMPORALESCHI SULL'ITALIA SETTENTRIONALE







fai clic sull' icona per vedere l' immagine ingrandita.
foto Meteosat7 - infrarosso 26-04-1999 ore 14 UT (16 legali).



Dalle ore 15 legali (13 UT) temporale in stazione a Varese per il transito di un fronte in transito dal Golfo di Biscaglia verso l'Italia settentrionale. Il fronte tende a interessare gradualmente anche il Centro-Sud.





I nostri collaboratori:

  • Osservazioni su Milano condotte da Massimo Mazzoleni, Sara e Aldo Moja.
  • Osservazioni su Bormio condotte da Coordinamento territoriale per l'Ambiente del Parco Nazionale dello Stelvio-Corpo Forestale dello Stato di Bormio.
  • Osservazioni su Brescia condotte da Nicola Gelfi e da Davide Lesi (visitate le rispettive Home Pages)
  • Osservazioni sul novarese condotte da Giuseppe De Antoni, Osservatorio Geofisico di Novara, consociato CGP.
  • Osservazioni su Bologna condotte da Marco Pedani ( Istituto di Radioastronomia del C.N.R. di Bologna )

    Per le informazioni sulla zona del Modenese ringraziamo:

  • OSSERVATORIO GEOFISICO DELL'UNIVERSITA' DI MODENA - Sezione Meteorologia -

  • SE AVETE NOTIZIA DI LOCALI FENOMENI DI ALTA INSTABILITA' ATMOSFERICA (NUBIFRAGI, FORTI TEMPORALI, GRANDINATE, TROMBE D'ARIA O ALTRO) DA VOI OSSERVATI IN LOMBARDIA

    MANDATECI UNA E-MAIL AL SEGUENTE INDIRIZZO (fare clic sull'indirizzo per aprire la finestra di comunicazione)

    Società Astronomica "G.V. Schiaparelli "

    E' IMPORTANTE POTERNE DARE CONOSCENZA ANCHE AGLI ALTRI FRUITORI DEL SERVIZIO- DITECI, INOLTRE, SE GRADITE LA CITAZIONE DELLA FONTE DI TALI INFORMAZIONI.
    GRAZIE.


    torna al meteo


    [Bolletino meteo | Monitoraggio territorio | Speciali | Statistiche meteo | Scienze della Terra | Immagini | Comunicazioni | NovitÓ ]

    1996-99© Società Astronomica G.V.Schiaparelli


    Visitatori dal 15 marzo 1999
    l'uso di testi, immagini e dati numerici è consentito solo per consultazione e scopo personale.
    Per ogni altro utilizzo richiedere autorizzazione a:

    SocietÓ Astronomica G.V.Schiaparelli