chevron_right

Servizi meteo

Assistenza e consulenza in ambito meteorologico

Oltre all'attività di divulgazione e alle previsioni meteorologiche per il pubblico, il Centro Geofisico Prealpino mantiene una capillare rete di monitoraggio meteo-idrologico ed elabora quotidianamente previsioni mediante modello numerico. E' pertanto in grado di fornire un ampio spettro di servizi ad enti pubblici e privati quali previsioni numeriche puntuali, meteo per siti web, fornitura di dati meteorologici, allerte per superamento soglie idrologiche, assistenza per eventi sportivi, corsi e conferenze di meteorologia.

Per informazioni:
Tel. 0332 235491

Previsioni di parametri meteorologici mediante modello numerico

Fornitura di serie temporali previste per siti specifici

Il modello atmosferico WRF (Weather Research and Forecasting) è un potente strumento modellistico utilizzato operativamente come supporto all’attività previsionale svolta dal Centro Geofisico Prealpino ed è impiegato parallelamente in servizi destinati alle aziende ed enti pubblici, laddove emerga l’esigenza di prevedere il tempo connotandolo in termini quantitativi. Esso consente di simulare l’evoluzione della situazione meteorologica risolvendo numericamente le equazioni che governano la dinamica atmosferica ed è il risultato di un imponente lavoro di sviluppo coordinato dal NCAR (National Center for Atmospheric Research). Attualmente rappresenta lo stato dell’arte nell’ambito della modellistica atmosferica ed è un punto di riferimento nella comunità scientifica sia in contesti di ricerca che per le previsioni operative.

Il modello implementato in CGP, adattato alle peculiarità della regione alpina, opera su un grigliato ad alta risoluzione (circa 3km) centrato sull’Italia settentrionale ed innestato sul modello globale GFS. Ogni corsa è avviata ogni 12 ore e in un orizzonte di previsione temporale di 72 ore (qui sono pubblicati i principali campi prodotti dall’ultimo run).

Le matrici numeriche prodotte dal software rappresentano le variabili previste (tra cui temperatura, umidità, vento) sul grigliato georeferenziato, ovvero per ogni punto del dominio di calcolo è definita la serie numerica di una variabile per le 72 ore successive all’inizializzazione. In questo modo è possibile estrarre informazioni puntuali (es. la serie di temperatura per una certa località, velocità e direzione del vento a quota 3000m, etc.) oppure elaborazioni (es. l’umidità media tra 1000 e 2000m).

Monitoraggio e allertamento

Rilevamenti sul campo ed elaborazioni in tempo reale

Disporre di strumentazione e procedure adeguate per il monitoraggio in tempo reale delle condizioni meteorologiche e ambientali è un’esigenza molto sentita in svariati ambiti. Storicamente il Centro Geofisico Prealpino intrattiene rapporti di collaborazione con amministrazioni pubbliche e soggetti privati nella realizzazione di sistemi per il monitoraggio ambientale.

Si fornisce assistenza nella raccolta delle misure in situ e vengono realizzati applicativi per l’elaborazione e la consultazione dei dati in tempo reale oltre che per l’allertamento automatico sotto predeterminate condizioni.

Alcuni riferimenti:

  • Monitoraggio torrente Rile sistema di monitoraggio piogge nel bacino imbrifero mediante rete pluviometrica e controllo del livello del corso d'acqua.
  • Allerta esondazione Bevera per far fronte a periodici eventi di esondazione del torrente Bevera il Comune di Varese ha predisposto misure di sorveglianza del territorio in occasione di piogge intense e persistenti. In tale contesto il CGP è stato coinvolto nella realizzazione di un prodotto per l'analisi dei dati pluviometrici e in grado di avviare automaticamente procedure di allertamento degli organi competenti qualora dovessero verificarsi situazioni di potenziale pericolo.
  • Livello Verbano - rete di rilevamento della quota del lago. Tre sonde a immersione installate sulla sponda orientale del lago (Pino L.M., Leggiuno e Ranco) rilevano il livello del pelo d'acqua ogni 10 minuti.

Archivio dati storici

Dati meteorologici e caratterizzazione condizioni meteo

L'archivio meteo del Centro Geofisico Prealpino raccoglie le osservazioni quotidiane registrate presso le stazioni meteorologiche di Varese e Campo dei Fiori (1226m) dal 1967 ad oggi. Tali informazioni sono preziose nella ricostruzione del tempo passato e vengono impiegate per lo studio di singoli eventi e del clima (orizzonti temporali dell'ordine di 30 anni). A partire dagli anni '90 sono inoltre disponibili le rilevazioni della rete di stazioni automatiche dislocate sul territorio della Provincia di Varese, che misurano i principali parametri meteorologici (temperatura, umidità relativa, precipitazione, vento, pressione atmosferica, radiazione solare) ogni 10 minuti. I dati sono frequentemente richiesti per cause giudiziarie, perizie assicurative, gestione di impianti termici, condizioni di fermo cantiere, progetti idraulici.

E' possibile richiedere i dati dell'archivio CGP inoltrando domanda scritta all'indirizzo datimeteo@astrogeo.va.it, indicando le proprie esigenze e motivando la richiesta.