Ripresa dall'osservatorio la sonda mars 2020

31-07-2020 autore: Luca Buzzi

La sonda Mars 2020 della NASA, che contiene il rover Perseverance, è stata lanciata da Cape Canaveral il 30 luglio ed arriverà su Marte a febbraio 2021. Avrà lo scopo di capire se su Marte la vita sia mai esistita, com'era l'atmosfera passata, e studiarne la geologia. Nell'immagine potete vedere le striscie lasciata dalla sonda e dal suo booster quando si trovavano a circa 190.000 Km dalla Terra. Buon viaggio Perseverance! - Per saperne di più link.

Un altro contributo scientifico dell'osservatorio

26-07-2020 autore: Luca Buzzi

Il 22 luglio è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Astronomy & Astrophysics un paper sull'occultazione di una stella da parte dell'asteroide transnettuniano 2002 TC302, al quale abbiamo partecipato. Se si osserva il fenomeno da punti diversi della superficie terrestre, è possibile ricavare la forma e le dimensioni dell'asteroide, in questo caso pari a 543 x 460 km. - Per saperne di più link.

Visibile la cometa neowise!

11-07-2020 autore: Luca Buzzi

Dopo la "delusione" delle comete C/2019 Y4 (ATLAS) e C/2020 F8 (SWAN), entrambe non sopravvissute al perielio, finalmente una cometa si sta mostrando in tutta la sua bellezza, sebbene immersa nelle luci del crepuscolo. Si chiama C/2020 F3 (NEOWISE). Nella nostra pagina dedicata le nostre foto e la cartina di osservazione. - Per saperne di più link.

Anche la cometa swan si "scioglie"

01-06-2020 autore: Luca Buzzi

Dopo la cometa ATLAS, anche un'altra cometa non ha retto al passaggio ravvicinato al Sole. La cometa SWAN, scoperta da un astrofilo australiano grazie ad immagini della camera SWAN a bordo della sonda SOHO, poteva diventare anche lei visibile ad occhio nudo tra fine maggio ed inizio giugno. Informazioni e foto nella nostra pagina dedicata. - Per saperne di più link.

"catturata" dall'osservatorio la sonda bepicolombo

16-04-2020 autore: Luca Buzzi

La sonda BepiColombo, dedicata a Giuseppe Colombo (1920–1984) eminente scienziato italiano, è partita nell'ottobre 2018 per studiare il pianeta Mercurio. Ha effettuato un fly-by con la Terra lo scorso 10 aprile, e siamo riusciti ad osservarla la sera del 15/4, quando era ormai a circa 2 milioni di Km di distanza (la sonda è il puntino che si muove al centro). La sonda inizierà ad orbitare e studiare Mercurio nel 2025. - Per saperne di più link.

La frammentazione della cometa atlas

14-04-2020 autore: L. Buzzi

Complici queste belle serate primaverili, stiamo seguendo giornalmente l'evoluzione della cometa C/2019 Y4 (ATLAS), il cui nucleo si sta frammentando. Anche se è un evento molto interessante, da un lato è un peccato, perchè la cometa poteva diventare un astro visibile ad occhio nudo tra fine maggio ed inizio giugno. Sarà per la prossima! - Per saperne di più link.

Congiunzione venere - pleiadi

07-04-2020 autore: Luca Buzzi

In queste magnifiche sere primaverili sarà capitato a tutti di vedere, dopo il tramonto del Sole, il brillante pianeta Venere, verso ovest. Tra il 3 ed il 4 aprile Venere è transitato all'interno del famoso ammasso aperto delle Pleiadi, o M45. Qui vediamo la fotografia ripresa dal nostro socio Federico Bellini da Bodio Lomnago. - Per saperne di più link.



1996-2017 © - Società Astronomica G.V. Schiaparelli:
L'uso di testi, immagini e dati numerici è consentito solo per consultazione e scopo personale.
Per ogni altro utilizzo richiedere autorizzazione a: Società Astronomica G.V.Schiaparelli