Medicane numa sul salento

18-11-2017 autore: Paolo Valisa

Dalla fine di ottobre all'inizio di dicembre non è raro che si sviluppino cicloni di tipo tropicale anche sul Mediterraneo, che vengono denominati "medicane". In base alla scala Saffir-Simpson, solo raramente arrivano al grado I, ovvero quello di uragano debole, caratterizzato da venti tra 119 e 153 km/h. In queste ore il "medicane" Numa si sta allontanando dal Salento, diretto verso la Grecia, con venti in mare aperto fino a 130 km/h. In Italia altri medicane si erano verificati l'8 novembre 2014 (nominato Vega o Qendresa I, con particolare maltempo nel Siracusano) e il 3 dicembre 2014 (nominato Xandra che ha interessato le coste Laziali). - Per saperne di più link.

Estate di san martino

10-11-2017 autore: Paolo Valisa

Venerdì 10 novembre inizia l'estate di San Martino, fino a domenica 12, ma le temperature non eccederanno le medie stagionali. Come mostra il grafico delle previsioni, le massime saranno attorno a 10-12°C, in linea con la media del periodo che è di 11.1°C e le minime saranno attorno a 5-6°, anche in questo caso in media con i valori del periodo che sono di 5.0°C. Il raffreddamento dovuto alla discesa di aria Scandinava, nel fine settimana è limitato dallo sbarramento alpino ma si farà sentire da lunedì con vento da Nord. E' probabile che martedì mattina si verificheranno le prime brinate, quest'anno piuttosto tardive. L'anno scorso si erano verificate già il 12 ottobre. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di ottobre

08-11-2017 autore: Paolo Valisa

Ottobre con solo 2.5 mm di pioggia è stato il secondo più asciutto da 50 anni (solo nel 1969 non cadde neanche una goccia). Con temperatura media di 14.6°C é al quarto posto tra quelli più caldi con temperature 2°C più alte della media del trentennio 1981-2010. La media delle temperature massime di ben 19.4°C è la più alta mai registrata, ben 3.4°C oltre la media! Oltre la norma anche il soleggiamento, al quinto posto dal 1983. Particolarmente soleggiata la seconda decade con 8.1 ore di sole in media ogni giorno. A fine mese api e farfalle banchettavano ancora su un nespolo in fiore! - Per saperne di più link.

Nuova app per android

29-10-2017 autore: Paolo Valisa

Una nuova App per i servizi meteo del Centro Geofisico, i dati sismici e idrometrici di laghi e fiumi, webcam e dati meteo in tempo reale è ora disponibile su Google Play Store. Il nome per scaricarla è "astrogeo_rev17" e sostituisce la vecchia app, non più funzionante a causa degli aggiornamenti più recenti di Android. - Per saperne di più link.

Forte rischio di incendio boschivo

24-10-2017 autore: Paolo Valisa

Le piogge della notte tra sabato e domenica scorse sono state irrisorie (solo 2.4 mm a Varese) e il vento asciutto da Nord che ha soffiato a lungo domenica e lunedì ha contribuito ad asciugare ulteriormente il sottobosco, già coperto da mucchi di foglie secche. Già da lunedì incendi hanno toccato l'alto Verbano, oggi il Campo dei Fiori. Purtroppo la situazione meteorologica non è destinata a cambiare per tutta la settimana con persistere del rischio di incendio boschivo. Ancora niente piogge e forse ritorno del vento da Nord sabato con gran secco. - Per saperne di più link.

Ormai 30 giorni senza pioggia

19-10-2017 autore: Paolo Valisa

Le ultime piogge a Varese si sono verificate il 18 settembre ed è dunque ormai oltre un mese che non piove. il periodo di siccità si protrarrà probabilmente fino a domenica, quando è previsto il veloce transito di una perturbazione atlantica. Negli ultimi 25 anni a Varese si sono verificati 23 periodi senza pioggia di almeno 30 giorni. L'ultimo si è verificato dal 28 ottobre 2015 al 2 gennaio 2016 (65 giorni) ed è anche il secondo più lungo, superato solo dal periodo dal 22 gennaio 1997 - 20 aprile 1997 (89 giorni). I periodi asciutti prolungati sono più frequenti in inverno. Durante la stagione invernale (dic-gen-feb) sono anche diminuiti i giorni piovosi, passando da 19 a 16.5 negli ultimi 50 anni. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di settembre

08-10-2017 autore: Paolo Valisa

Il mese di settembre a Varese è stato 0.6°C più fresco della media del trentennio 1981-2010. E' da gennaio che non si misuravano temperature medie mensili al di sotto della norma. La pioggia (126 mm) è stata il 92% della media, ma per un terzo dovuta ai temporali del primo giorno del mese. Quest'anno l'estate è finita bruscamente con l'inizio di settembre a causa della discesa di una fresca circolazione depressionaria dalla Scandinavia che ha portato numerosi temporali. Il giorno 2 la temperatura media a Varese è stata di 16.5°C e quindi era scesa di quasi 10 gradi dal 28 agosto quando si misuravano ancora 26°C! - Per saperne di più link.

Venerdì 22 equinozio di autunno

21-09-2017 autore: Paolo Valisa

I primi colori d'autunno nei boschi e il fresco dell'alba (giovedì 21 fino a 6°C nell'area di Malpensa e 5.2°C a Ganna) ci avvertono già che l'autunno è alle porte. Ma venerdì 22 la stagione autunnale inizia con l'ufficialità astronomica che sancisce alle ore 22:02 l'istante dell'equinozio. Il sole sorge esattamente ad Est e tramonta esattamente ad Ovest. Da venerdì l'arco del sole nel cielo si sposterà sempre più verso sud e ancora una volta il sole riscalderà maggiormente gli abitanti dell'emisfero australe, scendendo al di sotto dell'equatore. - Per saperne di più link.

Misure ghiacciaio di hohsand 2017

12-09-2017 autore: Paolo Valisa

Anche quest'anno sono proseguite le misure di bilancio di massa del ghiacciaio di Hohsand meridionale, tra i più vicini al Varesotto, nell'alta val Formazza. La poca neve invernale (dicembre e gennaio quasi asciutti), ma soprattutto la continuità del caldo estivo, hanno prodotto un bilancio pesantemente negativo, simile a quello del 2003. Metri di ghiaccio si sono fusi e il ghiacciaio si va sempre più frammentando con emersione delle rocce sottostanti. La fronte è arretrata di 50 metri. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di agosto

07-09-2017 autore: Paolo Valisa

Agosto quest'anno a Varese è stato 2.7°C più caldo della media, posizionandosi al secondo posto tra quelli più caldi dopo il 2003 che fece registrare temperature superiori di di 1.7°C a quelle del 2017. Quest'anno però è stato eguagliato il record di temperatura assoluto e i termometri a Varese hanno raggiunto 36.3°C il giorno 4. E' stato anche eguagliato il record di temperatura minima più alta, con i 25°C del giorno 6, che precedentemente erano stati raggiunti solo l'11 agosto 2003. Tanto sole dunque e pochi temporali, ma violenti, con grandine fino 7 cm il giorno 9 e raffiche di vento fino 110 km/h il giorno 18. - Per saperne di più link.

L'uragano irma devasta i caraibi

06-09-2017 autore: Paolo Valisa

Alla metà di settembre si verifica statisticamente il picco di sviluppo di uragani tropicali sull'Atlantico e Golfo del Messico, a causa dell'elevata temperatura del mare. Dopo Harvey che ha colpito il Texas, un altro uragano nominato Irma, di categoria 5 (il massimo della scala Saffir-Simpson con venti oltre 250 km/h) si avvicina alla Florida. Irma ha già portato devastazione sui Caraibi e si dirige verso Porto Rico e Haiti. Anche se è tuttora incerto il punto in cui la traiettoria dell'uragano piegherà a Nord, la regione di Miami potrebbe essere raggiunta entro domenica 10 settembre. - Per saperne di più link.

Verbano alla soglia di magra

28-08-2017 autore: Paolo Valisa

Agosto soleggiato e caldo (solo 88 mm di piogge a Varese, contro 158 mm della media) ha contribuito alla diminuzione del livello del Verbano prossimo alla prima soglia di magra. Nel grafico in rosso è indicato l'andamento del livello dell'anno scorso. Nel 2016 la magra estiva si protrasse fino al 15 ottobre. Quest'anno le piogge attese all'inizio di settembre potrebbero per ora evitare un ulteriore diminuzione del livello, tuttavia una problematica magra estiva si riproduce ormai con continuità quasi in tutti gli ultimi anni (la soglia di magra è stata raggiunta a fine estate nel 2016, 2013, 2011). - Per saperne di più link.

I record di temperatura a varese

02-08-2017 autore: Paolo Valisa

La temperatura media di agosto è passata da una media di 20.6°C negli anni sessanta ai 24.0° degli anni più recenti. Quasi 3,5°C in 50 anni! Certamente ha pesato il caldo record del 2003. In quell'anno le temperature medie di agosto furono di ben 27.1° con una massima assoluta il giorno 11 di 36.0° (che rischiamo di superare domani o venerdì). Agosto 2003 non è però il mese più caldo, poiché è stato superato recentemente da luglio 2015 che ha fatto misurare una media di 27.8°C. La giornata più calda risale però al 21 luglio 1983 con 36.5°C. La temperatura minima più alta risale invece al 7 luglio 2015 con 25.4°C. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di luglio

01-08-2017 autore: Paolo Valisa

Durante il mese di luglio alta pressione africana con caldo afoso si alterna a fasi ventilate da Nord con caldo più asciutto. Le temperature sono 1.7°C oltre la media (1981-2010). Perturbazioni lambiscono le Alpi con alcuni temporali ma gli eventi più intensi non toccano Varese e le piogge risultano scarse, solo il 39% della media. - Per saperne di più link.

18 luglio 1987 alluvione della valtellina

17-07-2017 autore: Paolo Valisa

Il 18 luglio 1987 una intensa perturbazione atlantica investe le Alpi dove ristagna da due settimane aria calda e afosa. Il Prof. Salvatore Furia per primo lancia l'allarme il giorno 16 sul pericolo di piogge torrenziali, allertando gli organi regionali. Difatti, due giorni dopo, il forte contrasto termico porta ingenti piogge sul Ticino e sulla Valtellina dove in soli 3 giorni si accumula fino al 30% della pioggia annuale. In poche ore si verifica una disastrosa esondazione dell'Adda. L'intenso ruscellamento favorisce il distacco di una frana di 40 milioni di mc che travolge il 28 i paesi di S. Antonio Morignone (fortunatamente evacuato) e Aquilano. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di giugno

09-07-2017 autore: Paolo Valisa

Il mese di giugno quest'anno a Varese è stato 3.5°C più caldo della media del trentennio 1981-2010, posizionandosi al secondo posto tra quelli più caldi, dopo il 2003. Particolarmente calda è stata la seconda decade con persistenza di alta pressione africana, zero termico fino 4800m e temperatura media di 26.7°C, che si avvicina al record di 27.1°C della seconda decade del giugno 2003. Grazie ai forti temporali del giorno 5 ma soprattutto di fine mese si è passati dalla siccità a piogge pari al 186% della norma. - Per saperne di più link.

Nuova webcam panoramica presso l'osservatorio

06-07-2017 autore: Paolo Valisa

E' attiva una nuova webcam panoramica presso l'Osservatorio Astronomico di Campo dei Fiori, orientata ad Ovest verso Monte Rosa, Ossola, Golfo di Stresa, Pizzoni di Laveno-Monte Nudo e Alpi Lepontine, che abbraccia un panorama di 105°. Sostituisce la precedente, purtroppo colpita da un fulmine nel mese di marzo. Nelle prossime settimane è in programma l'installazione di altre due webcam che dovrebbero completare il panorama verso Nord e verso Est. - Per saperne di più link.

Nuovo pluviometro a caronno varesino

15-06-2017 autore: Paolo Valisa

In collaborazione con i comuni di Cassano Magnago e Caronno Varesino, un nuovo pluviometro è stato posizionato presso le scuole medie di Caronno per misurare le precipitazioni nel bacino imbrifero del torrente Rile. Il torrente è anche monitorato da un secondo pluviometro e da un misuratore di livello all'ingresso dell'abitato di Cassano Magnago. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di maggio

02-06-2017 autore: Paolo Valisa

Il mese di maggio quest'anno a Varese è stato 1.8°C più caldo della media del trentennio 1981-2010, posizionandosi al quarto posto tra quelli più caldi, dopo 2009 e 2011 e 2003. Particolarmente calda è stata la terza decade che, con temperatura media di 24.0°C è la più calda decade di maggio mai misurata, con valori consoni per il mese di luglio. La terza decade ha anche stabilito il record di soleggiamento con una media di 12.0 ore di sole al giorno, a pari merito con la terza decade di maggio 1991. Le piogge sono state solo il 68% della media. - Per saperne di più link.

Prima giornata con 30°c a varese nel 2017

24-05-2017 autore: Paolo Valisa

Oggi, 24 maggio, per la prima volta nel 2017 la temperatura massima ha toccato i 30°C a Varese. Il record resta quello segnato il 25 maggio 2009 con 32.5°C. Negli ultimi 50 anni solo 16 giornate nel mese di maggio hanno fatto registrare temperature di almeno 30°C, tutte successive all'anno 2001 con la sola eccezione dei 30°C del 24 maggio 1986. Domani e venerdì le temperature massime saranno nuovamente attorno a 26-28°C ma saliranno probabilmente ancora nel fine settimana. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statictiche climatiche di aprile

09-04-2017 autore: Paolo Valisa

Il terzo più caldo degli ultimi 50 anni, grazie all'alta pressione delle prime due decadi. Dal giorno 18 iniziano correnti più fresche da Nord e perturbazioni dall'Atlantico, con piogge concentrate nei giorni 25-28 e neve abbondante oltre 1000m. Fiocchi fuori stagione arrivano fino a Varese il giorno 28. La pioggia totale è però solo il 76% della norma. Pasqua con il sole, ma ventosa da Nord. - Per saperne di più link.

Nevicata tardiva in aprile a varese

28-04-2017 autore: Paolo Valisa

Il transito del minimo depressionario su Piemonte e Lombardia ha provocato un repentino calo delle temperature all'alba del giorno 28 aprile con nevicate che hanno raggiunto 400-500 metri di quota su Varesotto, Comasco e Canton Ticino. A Varese la neve è caduta tra le 7 e le 8 del mattino, senza restare al suolo. A Campo dei Fiori l'accumulo di neve è stato di 15-20 cm. Nevicate tardive si sono già verificate nel mese di aprile a Varese. Il 17 aprile 1991 durante un temporale con tempesta di neve si accumularono al suolo in città ben 15 cm! - Per saperne di più link.

Rischio incendi

17-04-2017 autore: Paolo Valisa

Diversi incendi a Pasqua nel Varesotto sono stati favoriti dal vento da Nord che ha raggiunto i 68 km/h a Campo dei Fiori. Nella foto il fumo dell'incendio riattivatosi in Val Cannobina, visto da Luino con il lago spazzato dalla tramontana. Altri incendi sulla Forcora. Forte vento da Nord soffierà ancora da Martedì. Purtroppo non sono previste piogge per tutta la settimana e quindi persiste il rischio di incendio dei boschi. - Per saperne di più link.

Clima e meteo di pasqua

14-04-2017 autore: Paolo Valisa

Quest'anno ci aspetta una Pasqua con il sole che tornerà velocemente dopo il passaggio di qualche temporale sabato. E' smentito anche che ad una domenica delle Palme con il sole debba seguire una Pasqua piovosa. Di fatto, negli ultimi 50 anni, raramente è stato così. La temperatura massima media nella seconda decade di aprile è di 16°C ma quest'anno probabilmente supereremo i 20°C. D'altra parte, una cosa è certa, anche a Pasqua da qualche decennio fa sempre più caldo. Tutti i dettagli nella nostra pagina dedicata. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di marzo

02-04-2017 autore: Paolo Valisa

Mese di marzo con temperature spesso consone per il mese di aprile, grazie a tre lunghi periodi di alta pressione. E' il terzo più caldo dal 1967 con temperature 3.4°C oltre la media (1981-2010). Le piogge sono state l'89% della norma, concentrate nei giorni 22-26 con qualche temporale. E' stato anche un mese poco ventoso, con solo tre episodi di favonio. - Per saperne di più link.

Equinozio di primavera

20-03-2017 autore: Paolo Valisa

Il 20 marzo alle ore 11:29 si è verificato l'equinozio di primavera, con inizio della stagione astronomica. La primavera meteorologica era però già cominciata il primo marzo e le temperature sono finora state ben 3.5°C oltre le medie, con anticipo delle fioriture. Finora si tratta del secondo marzo più caldo degli ultimi 50 anni, superato solo dal 2014. Quest'anno la massima del mese è stata finora raggiunta ieri con 23.1°C a Varese, ma il 17 marzo 2014 si raggiunsero ben 27°C. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di febbraio

12-03-2017 autore: Paolo Valisa

Il mese di febbraio quest'anno è stato particolarmente grigio nelle prime due settimane e ha totalizzato un soleggiamento pari al 69% della norma. Solo nel 1986 un mese di febbraio era stato così poco soleggiato a Varese. Le frequenti correnti meridionali hanno mantenuto sopra la media sia le temperature (+1.9°C) che le piogge (+28%). Neve quasi assente, solo 0.5 cm a Varese il giorno 10 e in tutto 34 cm a Campo dei Fiori. - Per saperne di più link.

Una sintesi dell'inverno

06-03-2017 autore: Paolo Valisa

Con il 28 febbraio si è chiuso l'inverno 2016-2017 e possiamo tracciare una sintesi della stagione. E' stato 0.6°C più mite della media, ma dicembre e febbraio con scarti positivi di quasi 2°C mentre gennaio è stato 1.5°C più freddo della norma, tanto che il lago di Varese è gelato parzialmente (non succedeva dal 2012). Pochissima la neve in dicembre e gennaio, praticamente asciutti. Le piogge di inizio febbraio portano il totale delle precipitazioni invernali al 51% della norma. Solo 46 cm di neve in totale a Campo dei Fiori e 12 a Varese. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di gennaio

04-02-2017 autore: Paolo Valisa

Gennaio ha prolungato il periodo quasi asciutto iniziato alla fine di novembre ma una calata di aria artica ha preso il posto dell'anticiclone che aveva portato clima mite in dicembre. Le temperature sono state 1.5°C sotto la media (quinto gennaio più freddo dal 1967) ma la neve è arrivata solo il 12 (5 cm a Varese città e 10 cm a Campo dei Fiori). Poi un lungo dominio dell'anticiclone europeo con gelido sole invernale e forti gelate notturne, assenza di vento e inquinanti. Gelano molti laghetti prealpini. Le temperature risalgono infine nei giorni della merla. - Per saperne di più link.

Proverbi della candelora

02-02-2017 autore: Paolo Valisa

Il giorno 2 febbraio cade la ricorrenza della Candelora. Tra i molti proverbi che traggono auspicio dal meteo di questa giornata per il prosieguo dell'inverno, quello lombardo recita: A la Madona da la Candelœura dol inverno a semm da fœura ma s'al fioca o al tira vent quaranta dì a semm anmò dent. Tuttavia, nelle statistiche degli ultimi 50 anni del CGP, a pioggia, neve o vento del 2 febbraio non si associa un particolare rialzo o ribasso delle temperature del mese seguente. L'unica tendenza chiara è un aumento medio di 1.3°C della temperatura dal 1967 ad oggi. Il grafico e altri dettagli nella pagina dedicata. - Per saperne di più link.

Gelicidio nel varesotto

15-01-2017 autore: Paolo Valisa

Il gelicidio si verifica quando la pioggia gela al contatto con il suolo molto freddo formando uno strato di ghiaccio trasparente sui rami delle piante, sui cavi elettrici e sulle strade, provocando numerosi incidenti. Il gelicidio verificatosi nel pomeriggio del 12 gennaio è un evento raro sul Varesotto poichè si verifica più spesso in pianura padana, sulle coste Liguri e Toscane o sulle pianure del Nord Europa. I dettagli del fenomeno, nella nostra pagina dedicata. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di dicembre

13-01-2017 autore: Paolo Valisa

Dicembre quest'anno è stato quasi del tutto asciutto, salvo la breve nevicata del giorno 19, poi tramutatasi in pioggia il giorno 20 e con soli 5.6 mm di precipitazione, si posiziona al sesto posto tra quelli più asciutti. Anche l'anno scorso le piogge furono scarsissime (1.2 mm). Le temperature sono state complessivamente 1.7°C sopra la media degli ultimi 50 anni, grazie alla persistenza dell'anticiclone e risulta il sesto più caldo dal 1967. Durante tutto il mese inversioni termiche, mite e soleggiato in montagna, nebbie e inquinanti in pianura. - Per saperne di più link.

Nevicata del 12-13 gennaio

13-01-2017 autore: Paolo Valisa

Una perturbazione atlantica ha portato neve sul Varesotto nella notte tra 12 e 13 gennaio. La neve è stata preceduta da pioggia che è gelata al suolo soprattutto sul Varesotto meridionale. Gli accumuli totali di neve al suolo variano tra 1-2 cm tra Malpensa e Gallaratese fino ai 5 cm di Varese città e 9-10 cm delle valli e Campo dei Fiori. Presso il CGP si sono misurati 9 cm che si sommano, per ora, ai 2 cm del giorno 10. La media degli ultimi 50 anni per gennaio è di 20,4 cm. La più abbondante 123 cm il 14-16 gennaio 1985. - Per saperne di più link.



1996-2012 © - Società Astronomica G.V. Schiaparelli:
L'uso di testi, immagini e dati numerici è consentito solo per consultazione e scopo personale.
Per ogni altro utilizzo richiedere autorizzazione a: Società Astronomica G.V.Schiaparelli