Magra del verbano

19-06-2022 autore: Paolo Valisa

Una lunga serie di mesi con piogge sotto la media ha aggravato la siccità invernale. Dal 1 dicembre 2021 al 20 giugno mancano 516 mm di pioggia (circa 1/3 di tutta la pioggia invernale). I primi 6 mesi del 2022 sono i più asciutti di sempre (248 mm) e al secondo posto troviamo il 2003 (290 mm). L'assenza di neve in montagna non apporta un contributo di fusione ai grandi laghi prealpini. Il Verbano si trova sotto, o vicino, alla soglia di magra da molti mesi. Una situazione simile non si era mai verificata dal 1942, e solo nel 2006 i livelli in giugno si erano avvicinati ai valori di quest'anno. - Per saperne di più link.

Misurazioni uvb e indice uv

09-06-2022 autore: Paolo Valisa

Le prossime giornate serene e limpide, con il sole al massimo dell'altezza annuale, porteranno ad un aumento dell'indice UV fino a 6 in pianura e 8 a 2000 m di quota. L'indice UV segnala il danneggiamento epidermico e viene costantemente misurato dal CGP con l'uso di sensori UVA e UVB installati presso la sede di villa Baragiola. I valori rilevati sono riportati in tempo reale sul nostro sito. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di maggio

06-06-2022 autore: Paolo Valisa

Maggio a Varese è stato 2.1°C più caldo della norma del trentennio di riferimento 1991-2020, al quarto posto tra quelli più caldi (record nel 2009, ancora 0.9°C più caldo). La seconda decade (media 22.5°C, valore tipico di fine giugno - inizio luglio) è risultata la più calda a Varese, con soleggiamento medio quasi da record di 11.7 ore al giorno, superato solo dalle 12 ore registrate nel 1998. La pioggia portata dai temporali è stata solo il 51% della media e chiude una primavera al sesto posto tra quelle più secche dall'inizio delle misure nel 1967. - Per saperne di più link.

Un'eclissi di luna per pochi

16-05-2022 autore: Paolo Valisa

All'alba del 16 maggio è stata visibile la prima parte di una eclissi totale di luna. Quando la luna è tramontata alle ore 5:51 ed è sorto il sole, l'eclissi era iniziata da 22 minuti ma la fase massima si è verificata solo alle 6:11, quindi quando a Varese la luna era già sotto l'orizzonte. E' stato possibile comunque scattare qualche fotografia (a cura di Andrea Aletti). La prossima eclissi totale di luna visibile dall'Italia sarà il 14 marzo 2025. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di aprile

03-04-2022 autore: Paolo Valisa

Ancora un mese piuttosto asciutto, con solo il 50% della pioggia normale per il periodo. Fino al giorno 23 che ha portato piogge significative (40 mm) è proseguita quindi la siccità iniziata in dicembre che ha purtroppo favorito ancora qualche incendio (S. Quirico - Angera). Giornate fresche all'inizio del mese (temporale con grandinata) e nella settimana che precede il 25 aprile, hanno mantenuto temperature complessivamente 0.6°C sotto la media 1991-2020, ma comunque 0.4°C sopra la norma del trentennio precedente. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di marzo

07-04-2022 autore: Paolo Valisa

Il mese di marzo ha proseguito la siccità invernale con una sola perturbazione a fine mese che ha portato appena il 7% della pioggia mensile. Nei primi 15 giorni clima ancora fresco per la stagione per la vicinanza di una bassa pressione polare sui Balcani. Dal giorno 20 clima primaverile. Nel complesso temperature 0.5°C sotto la norma 91-2020 con brinate tardive. Contrariamente alla sua fama di mese ventoso, quest'anno marzo non ha fatto registrare neppure un episodio di favonio. - Per saperne di più link.

Risparmiare e proteggere il cielo notturno

06-04-2022 autore: Paolo Valisa

In questo periodo di incremento dei costi energetici ci è sembrato più che mai opportuno rilanciare il comunicato stampa dell'Associazione CieloBuio sugli eccessi e gli sprechi nell’illuminazione notturna, pubblica e privata. Ci auguriamo che possa contribuire alla sensibilizzazione sulla concreta possibilità di risparmio economico e protezione del cielo notturno. In Italia si illumina troppo e male, circa il triplo pro-capite della Germania, senza effetti sulla sicurezza ma con gravi danni all'ambiente. - Per saperne di più link.

Equinozio di primavera 20 marzo 2022

20-03-2022 autore: Paolo Valisa

L'equinozio di primavera si verifica quest'anno domenica 20 marzo alle ore 16:33. All'equinozio i raggi del sole cadono perpendicolari all'asse di rotazione terrestre, così il sole sorge esattamente a Est e tramonta a Ovest, con 12 ore di luce. Dal 21 marzo risulterà più illuminato l'emisfero settentrionale di quello meridionale e le giornate saranno più lunghe delle ore di buio, allungandosi rapidamente di 3-4 minuti al giorno. La stagione estiva culminerà con il solstizio di estate il 21 giugno 2022. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di febbraio

05-03-2022 autore: Paolo Valisa

Febbraio 2022 ha fatto registrare temperature 2.4°C oltre la norma 1991-2020, salendo al secondo posto tra quelli più caldi dopo il 2020. Poca pioggia (18% della norma) concentrata nella notte tra 14 e 15 con anche 2 cm di neve in città e 18 cm a Campo dei Fiori, subito sciolta dalle inversioni termiche. Frequenti episodi di favonio che ha soffiato in 8 giornate con alcuuni incendi e punte di temperature primaverili. Le mimose a Varese sono fiorite già a fine mese. Si chiude il secondo inverno più secco e il terzo più caldo. - Per saperne di più link.

Online nuova stazione cassano valcuvia

28-02-2022 autore: Paolo Valisa

Dal 1/1/2022 è operativa una nuova stazione meteo a Cassano Valcuvia,grazie all'ospitalità dei vivai Floralpe. La nuova stazione consente di completare la rete meteoclimatica del Centro Geofisico Prealpino, con una stazione intermedia tra quelle della Valcuvia - Valganna e quelle dell'alto Verbano (Pino Lago Maggiore). I parametri misurati ogni 10 minuti con sensori professionali e pluviometro da 0.1 mq sono temperatura, umidità, pioggia e temperatura geotermica a -20 cm di profondità. Le misure sono pubblicate in tempo reale sul sito del Centro Geofisico Prealpino - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di gennaio

12-01-2022 autore: Paolo Valisa

Alte pressioni persistenti con bel tempo mite sulle Prealpi e stagnazione di nebbie in pianura. A Varese ben 24 giornate serene e 25 con inversione termica. Le temperature sono state circa 2°C oltre la norma. La fioritura del nocciolo è stata in netto anticipo nei boschi prealpini. A Capodanno si è verificato il record di 19.7°C di temperatura massima a Campo dei Fiori. Una sola perturbazione ha portato qualche pioggia tra i giorni 4 e 5 ma totalizzando solo il 12% delle piogge che normalmente cadono nel mese. Non è caduta neve, neppure a Campo dei Fiori. - Per saperne di più link.

Record del soleggiamento per il mese di gennaio

03-02-2022 autore: Paolo Valisa

A Varese il mese di gennaio ha fatto registrare il record di soleggiamento da quando sono iniziate le misure nel 1983. Le ore di sole sono state 199 e il record precedente del 1989 era di 196 ore. Particolarmente soleggiate la seconda e la terza decade, mentre la prima è stata appena sopra la media per il transito dell'unica perturbazione che ha portato pioggia nel mese, nei giorni 3 e 4. Il soleggiamento è stato ancora superiore sulle Alpi, ma di molto inferiore sulla pianura padana, spesso sotto le nebbie. - Per saperne di più link.

I giorni della merla

28-01-2022 autore: Paolo Valisa

Secondo la tradizione popolare gli ultimi tre giorni di gennaio sarebbero i più freddi dell'inverno, tanto che la merla per ripararsi dal freddo andò a ripararsi in un camino e il suo piumaggio divenne grigio per la fuliggine. In realta nell'ultima decade di gennaio le temperature mediamente si alzano di circa un grado rispetto alla prima decade che è la più fredda. Quest'anno potremmo inoltre avere rialzo termico per favonio anche se difficilemente toccheremo il primato di 19°C registrato il 31-01-1982 - Per saperne di più link.

Onda di pressione vulcano tonga

16-01-2022 autore: Paolo Valisa

L'esplosione del vulcano sottomarino alle isole Tonga alle ore 5:14 del 15 gennaio ha provocato una onda di pressione atmosferica. Anche a Varese i barometri ne hanno registrato il passaggio verso le ore 21 con rapido aumento della pressione di circa 1 hPa, seguito da altrettanto rapida diminuzione. L'onda si è propagata all'incirca alla velocità del suono percorrendo i 17'300 km di distanza in 16 ore. L'onda che ci ha invece raggiunto nel percorso più lungo (22'700 km) è arrivata con circa 5 ore di ritardo e un po' meno appariscente a causa della maggiore attenuazione. - Per saperne di più link.

Cronaca meteo e statistiche climatiche di dicembre

07-01-2022 autore: Paolo Valisa

Il mese di dicembre a Varese ha fatto registrare temperature 1.1°C superiori alla norma del trentennio 1991-2020, con lunghi periodi di alta pressione, freddi e nebbiosi sulla pianura ma più miti sulle Prealpi. La pioggia è stata scarsa (31%) e praticamente tutta concentrata nella nevicata del giorno 8 che ha portato 10 cm a Varese e circa 20 cm a Campo dei Fiori. A fine mese clima primaverile sulle Prealpi con anticiclone africano, record di temperatura (18.2°C) a Campo dei Fiori e zero termico fino a 3800 m. - Per saperne di più link.

Record temperatura a campo dei fiori

01-01-2022 autore: Paolo Valisa

L'anticiclone africano porta temperature primaverili in montagna ormai dal 29 dicembre. Il giorno 30 la temperatura massima di Campo dei Fiori (1226 m) ha raggiunto 18.2°C, stabilendo il nuovo record per il mese di dicembre, anche se fenomeni di questo tipo non sono del tutto nuovi per la nostra montagna. Si toccarono infatti i 18°C anche il 12 dicembre del 1994, 16.5°C il 28 dicembre 1983 e 16.2°C a Santo Stefano 2016. A Capodanno con massima di 19.7°C è stato superato anche il record di gennaio, suprando i 17.7°C dell'Epifania 2013. - Per saperne di più link.



1996-2017 © - Società Astronomica G.V. Schiaparelli:
L'uso di testi, immagini e dati numerici è consentito solo per consultazione e scopo personale.
Per ogni altro utilizzo richiedere autorizzazione a: Società Astronomica G.V.Schiaparelli